Blog

articolo su A+D+M #35

Visitando made 2011 ci ha favorevolmente colpito l’eleganza graficocompositiva dello spazio espositivo di Pream. Un’azienda così tecnicamente qualificata che ha raccontato il proprio brand, il suo mondo e i suoi prodotti attraverso un contenitore proiettore di luce e intelligente barriera acustica di rispetto, al tempo stesso, per gli ospiti ed i visitatori.
PReAM, creatrice di forme innovative per la fonoassorbenza, ha partecipato al made 2011 con l’installazione di un “castello di carte” fatto di porzioni di pannelli acustici in legno, rettilinei e curvati, che è contemporaneamente elemento segnaletico, installazione concettuale, allestimento espositivo, estratto di architettura, luogo di gusto e comfort. L’allestimento è stato organizzato in uno spazio di 100 mq con tre lati liberi, separati dai corridoi di circolazione attraverso le scenografiche pareti da 5 m create da pannelli curvi e lineari che hanno  determinato una piacevole ed efficace divisione acustica dal resto della fiera. all’interno, infatti, si è ottenuto un ambiente chiuso al suono e comunque aperto alla vista, riservato ma comunque visibile dall’esterno. Lo spazio espositivo, indiviso, è stato caratterizzato da una tribuna da auditorium con sedute tecniche da conferenza, da un bancone centrale ad isola su cui svolgere tutte le attività operative di contatto con i clienti, da due piccoli angoli riunione separati da schermi autoportanti. nessun controsoffitto, se non una porzione della nuova soluzione a pannelli curvati con vani di inserimento di corpi illuminanti e bocchette d’aria. La luce, infine, ha unito l’intera composizione caratterizzando sia l’interno che l’esterno dello stand, fino a creare un effetto lanterna di grande suggestione. Ogni elemento installato è stato progettato per essere recuperato integralmente e reimpiegato in altri allestimenti, applicando realmente le logiche di sostenibilità e recupero.

[divider]
Collaborazione paolopampanoniarchitetto

Cliente Preamfono

Categoria allestimenti fieristici

Data 2011

[divider]